Grande successo a Vetralla per il bis del "Martial event"

Tra gli ospiti lo schermidore Marco Cima, premiato dagli organizzatori. Sala della parrocchia gremita per la seconda edizione della manifestazione di sport da combattimento

0

Davvero una bella giornata di sport, il 2° “Martial Event”, che si è svolto sabato nella Sala Parrocchiale dei Santissimi Filippo e Giacomo. L’iniziativa ha riscosso un grande successo con una presenza di partecipanti massiccia superiore di gran lunga alle cento unità. Ha aperto l’evento la bravissima cantante, Paola Lattanzi, che, con la sua stupenda voce ha intonato la canzone “Alegria”. Sulle note, quindi, dell’Inno di Mameli, ha preso il via la dimostrazione sportiva. Grande partecipazione da parte del pubblico che in  breve tempo ha riempito completamente i locali parrocchiali dove si è svolto l’evento. La dimostrazione di sport da combattimento e difesa personale ha visto la presenza di atleti e maestri di più discipline, quali il kung fu wu shu e sanda con il maestro Carlo Blengio e l’istruttore Daniele Bartoli, il krav maga con l’istruttore Stefano Smera e Angelo Bartoli, il pugilato con il maestro Alessio De Falco, la kick boxing ed il K1rules con il maestro Renato Sini. Sono intervenuti in qualità di ospiti d’onore Sandrino Aquilani (sindaco di Vetralla), Elio Ferri (delegato allo sport), Renato Sini (pluricampione del mondo di combattimento nonché lo speaker ufficiale della manifestazione), Piermaria Cecchini (attore comico).

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 17 aprile

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio. Clamorosa rivelazione del capitano romanista". Poi, "Ilary di nuovo incinta, partito il toto-nome". E infine, "Totti sul grande schermo, sarà lui il prossimo James Bond di 007". Il capitano della Roma, in un post pubblicato sul suo profilo Facebook, legge una serie di titoli inventati e quindi commenta: "Ah regà, ma ancora credete a queste cose? Io mi sono ...