A Valerio Grazini e Stefano Carosi la consegna del premio Etrusco d'oro 2013

La cerimonia è avvenuta giovedì pomeriggio a palazzo Gentili. Meroi e Danti: "Premiati due atleti che hanno fatto dello sport e della lealtà il loro spirito di vita"

08.03.2013 - 11:09

0

Assegnato a Grazini e Carosi il premio Etrusco d’oro 2013. Nel pomeriggio di oggi, nella sala del consiglio di palazzo Gentili, il presidente della Provincia, Marcello Meroi e l’assessore con delega allo Sport, Andrea Danti, hanno consegnato l’Etrusco d’oro edizione 2013. Il premio che ogni anno viene dato a uno sportivo che si è particolarmente distinto sul campo ottenendo prestigiosi risultati sportivi - che la scorsa stagione venne assegnato al calciatore della Juventus, Leonardo Bonucci - quest’anno si sdoppia.

Due i premiati dell'edizione 2013 L'amministrazione provinciale ha voluto premiare Valerio Grazini, il campioncino del Tiro a volo mondiale, da poco approdato tra i senior, ma che a livello giovanile ha vinto praticamente tutto quello che c’era da vincere e Stefano Carosi, atleta del calcio a 5 che negli scorsi mesi si è distinto per un gesto di fair-play durante una gara di campionato.

Il gesto di Carosi Nell'ultima azione della gara tra Castel Sant'Elia e Carbognano United (serie D di calcio a 5 maschile), sul punteggio di 7-7 Carosi del Carbognano solo davanti alla porta sguarnita si è accorto che a metà campo un avversario era a terra colpito da crampi e ha deciso di fermare il gioco rinunciando alla facile rete della vittoria. L’arbitro dell’incontro Alberto Matteo (sezione Civitavecchia) ha prontamente segnalato l’episodio nel suo referto.

L'assessore Danti "E’ la seconda edizione di questo premio – ha affermato Danti - che abbiamo voluto coniare per i cittadini della nostra provincia che si sono contraddistinti per grandi risultati sportivi. Quest’anno sono stati scelti due autorevoli rappresentanti, due persone che hanno fatto dello sport e dei valori positivi il loro spirito di vita".

Il presidente Meroi "Questo premio – ha aggiunto Meroi – è assegnato per principi connessi a valori dello sport: da una parte Grazini per gli strepitosi risultati raggiunti nella categoria Juonior, che sta confermando anche in quella Senior dove all’esordio ha conquistato il terzo posto al Gp internazionale di Cipro. Un grande atleta e un grande sportivo di questa terra. Dall’altra parte abbiamo uno sportivo, Stefano Carosi che non vanta titoli di grande livello come Grazini, ma che ha fatto un gesto che ha nobilitato il suo comportamento. In tanti anni di sport vissuto da dirigente o semplice spettatore, di gesti come questo non ne ho visti molti".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

FI, Cassinelli: "Costruzione civismo Toti collante nel centrodestra"

FI, Cassinelli: "Costruzione civismo Toti collante nel centrodestra"

(Agenzia Vista) Liguria, 20 luglio 2018 "In Liguria il lavoro svolto dal presidente Giovanni Toti è sicuramente positivo e il suo impegno nella costruzione di un 'civismo' attivo farà da collante nel centrodestra verso un altro trionfo alle Regionali del 2020". Lo dichiara Roberto Cassinelli, deputato di Forza Italia, commentando l'assemblea regionale di Forza Italia in corso a Genova. "Forza ...

 
FI, Toti: "Moderati si rinnovino o centro nuovo mondo sarà Lega"

FI, Toti: "Moderati si rinnovino o centro nuovo mondo sarà Lega"

(Agenzia Vista) Liguria, 20 luglio 2018 "I moderati sono di più dei sovranisti nell'ambito della coalizione di centrodestra, contano di più, ma se non ritrovano delle ricette e delle regole nuove per rimettersi insieme e costruire un nuovo cammino, resteremo separati come i pigmei e si creerà un nuovo mondo con al centro la Lega". Lo dichiara il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti a ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018