A Valerio Grazini e Stefano Carosi la consegna del premio Etrusco d'oro 2013

La cerimonia è avvenuta giovedì pomeriggio a palazzo Gentili. Meroi e Danti: "Premiati due atleti che hanno fatto dello sport e della lealtà il loro spirito di vita"

08.03.2013 - 11:09

0

Assegnato a Grazini e Carosi il premio Etrusco d’oro 2013. Nel pomeriggio di oggi, nella sala del consiglio di palazzo Gentili, il presidente della Provincia, Marcello Meroi e l’assessore con delega allo Sport, Andrea Danti, hanno consegnato l’Etrusco d’oro edizione 2013. Il premio che ogni anno viene dato a uno sportivo che si è particolarmente distinto sul campo ottenendo prestigiosi risultati sportivi - che la scorsa stagione venne assegnato al calciatore della Juventus, Leonardo Bonucci - quest’anno si sdoppia.

Due i premiati dell'edizione 2013 L'amministrazione provinciale ha voluto premiare Valerio Grazini, il campioncino del Tiro a volo mondiale, da poco approdato tra i senior, ma che a livello giovanile ha vinto praticamente tutto quello che c’era da vincere e Stefano Carosi, atleta del calcio a 5 che negli scorsi mesi si è distinto per un gesto di fair-play durante una gara di campionato.

Il gesto di Carosi Nell'ultima azione della gara tra Castel Sant'Elia e Carbognano United (serie D di calcio a 5 maschile), sul punteggio di 7-7 Carosi del Carbognano solo davanti alla porta sguarnita si è accorto che a metà campo un avversario era a terra colpito da crampi e ha deciso di fermare il gioco rinunciando alla facile rete della vittoria. L’arbitro dell’incontro Alberto Matteo (sezione Civitavecchia) ha prontamente segnalato l’episodio nel suo referto.

L'assessore Danti "E’ la seconda edizione di questo premio – ha affermato Danti - che abbiamo voluto coniare per i cittadini della nostra provincia che si sono contraddistinti per grandi risultati sportivi. Quest’anno sono stati scelti due autorevoli rappresentanti, due persone che hanno fatto dello sport e dei valori positivi il loro spirito di vita".

Il presidente Meroi "Questo premio – ha aggiunto Meroi – è assegnato per principi connessi a valori dello sport: da una parte Grazini per gli strepitosi risultati raggiunti nella categoria Juonior, che sta confermando anche in quella Senior dove all’esordio ha conquistato il terzo posto al Gp internazionale di Cipro. Un grande atleta e un grande sportivo di questa terra. Dall’altra parte abbiamo uno sportivo, Stefano Carosi che non vanta titoli di grande livello come Grazini, ma che ha fatto un gesto che ha nobilitato il suo comportamento. In tanti anni di sport vissuto da dirigente o semplice spettatore, di gesti come questo non ne ho visti molti".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, scienza e tecnologia sulla scena del crimine

Milano, scienza e tecnologia sulla scena del crimine

Milano (askanews) - E' grazie a scienza, tecnologia e alle sempre più evolute procedure di indagine che per i responsabili dei delitti è sempre più difficile rimanere impuniti. Oggi l'indagine scientifica ha assunto un ruolo fondamentale. Basti pensare che in uno degli ultimi casi di cronaca è bastato un singolo capello ritrovato sul luogo di un grave delitto di sangue per trovare e catturare gli ...

 
Cinema, Dwayne "The Rock" Johnson conquista la Walk of Fame

Cinema, Dwayne "The Rock" Johnson conquista la Walk of Fame

Los Angeles (askanews) - Una stella sulla Walk of Fame, la celebre passeggiata degli artisti a Los Angeles, per Dwayne "The Rock" Johnson. L'attore americano, ex culturista 45enne, reso celebre dai ruoli da duro in film come "Il re scorpione", "Fast & Furious" fino ai recenti remake di "Baywatch" e "Jumanji" si è aggiudicato l'ambito riconoscimento che consacra le più famose star di Hollywood. ...

 
Orlando: biotestamento importantissima conquista di civiltà

Orlando: biotestamento importantissima conquista di civiltà

Genova (askanews) - "È assolutamente un'importantissima conquista di civiltà". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, commentando l'approvazione della legge sul biotestamento, a margine dell'assemblea di Dems a Genova. "Voglio ringraziare - ha sottolineato il Guardasigilli - tutti i parlamentari che hanno concorso all'approvazione di questo importante atto normativo che ci fa ...

 
Orlando: Gentiloni bis? Lavoriamo per risultato chiaro

Orlando: Gentiloni bis? Lavoriamo per risultato chiaro

Genova (askanews) - "Lavoriamo per dare un risultato chiaro perché credo che l'ipotesi di nuove elezioni o di larghe intese non sia nell'interesse del Paese". Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, commentando, a margine dell'assemblea di Dems a Genova, l'ipotesi di un Gentiloni bis in caso di una situazione di stallo dopo le prossime elezioni.

 
Al Teatro Unione spettacolo dell'Accademia delle Arti Savastano

Viterbo

Al Teatro Unione spettacolo dell'Accademia delle Arti Savastano

Domenica 17 dicembre 2017, alle 18.30, si terrà al Teatro dell’Unione uno spettacolo per la presentazione al pubblico e alla stampa della Accademia delle Arti “Antonio ...

12.12.2017

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Al Teatro dell'Unione il concerto della Banda dei Carabinieri

Viterbo

Al Teatro Unione il concerto della Banda dei Carabinieri

Concerto della Banda dell'Arma dei Carabinieri al Teatro dell'Unione di Viterbo. Giovedì 14 dicembre 2017 la Fondazione Carivit festeggia in musica i 25 anni dall'istituzione....

09.12.2017