Cerca

Domenica 26 Febbraio 2017 | 04:21

"Piazza Unità d'Italia nel degrado dopo appena due anni di vita"

A lanciare l'allarme è un cittadino che in una lettera al Corriere descrive con dispiacere lo stato di abbandono in cui versa il mini anfiteatro e si appella all'ammnistrazione perchè faccia qualcosa

Scritte e disegni con lo spray sia sul pavimento che sulle gradinate. Piazza Unità d'Italia al Sacrario ad appena due anni dalla sua inaugurazione sembra versare in un allarmante stato di degrado. A denunciare la situazione al Corriere di Viterbo è un cittadino infastidito nel vedere questo scorcio di Viterbo già in fase di declino. "E' un vero peccato che questa bella e nuovissima piazza, - scrive Pietro Miceli al Corriere - inaugurata il 17 marzo del 2011 per celebrare i 150 anni dell'unità nazionale, debba essere lasciata così in balia dell'incuria. Non ci sono più neanche le telecamere per la videosorveglianza: che fine hanno fatto? L'inciviltà delle persone – dice - non ha limiti però l'amministrazione deve provvedere a un adeguato controllo. Dopo appena due anni dalla sua creazione, è già stata lasciata in abbandono".

Più letti oggi

il punto
del direttore