Cerca

Martedì 24 Gennaio 2017 | 12:06

Daniele Silvestri, la Provincia di Viterbo premia il campione di sci

La cerimonia è avvenuta nella sala del consiglio di palazzo Gentili. La soddisfazione di Meroi: "Un risultato che onora la Tuscia e l’Italia"

Viterbo dedica una mattinata allo sport, in particolare protagonista nella sala del consiglio di palazzo Gentili, lo sportivo Daniele Silvestri. “Un risultato che onora la Tuscia e l’Italia”. Con queste parole il presidente della Provincia di Viterbo, Marcello Meroi, l’assessore allo Sport, Andrea Danti, e il consigliere provinciale e sindaco di Bagnoregio, Francesco Bigiotti, hanno accolto e celebrato l’atleta bagnorese dell’associazione Sorrisi che Nuotano – Eta Beta, vincitore di due medaglie (un oro nello slalom gigante e un bronzo nello slalom speciale) ai campionati mondiali di sci Special Olympics in Corea del Sud.

All’iniziativa anche amici e familiari
Sono intervenuti, oltre ai familiari e ai sostenitori di Daniele, anche il presidente dell’associazione Eta Beta, Aurelio Cozzani, e la vice presidente dell’associazione Sorrisi che Nuotano – Eta Beta, Maria Laura Calcagnini. Seduta in sala anche Martina Casagrande, altra atleta vincitrice della medaglia d’oro ai mondiali Special Olympics di nuoto di Atene nel 2011 nei 25 metri stile libero. L’assessore Danti ha inoltre portato i saluti del sindaco di Viterbo, Giulio Marini.

L’associazione Sorrisi che Nuotano – Eta Beta Il sindaco di Bagnoregio e l’assessore provinciale allo Sport, hanno sottolineato l’importanza di condividere con Daniele l’emozione di queste vittorie, mentre Cozzani e Calcagnini hanno ripercorso la nascita e la positiva evoluzione dell’associazione Sorrisi che Nuotano – Eta Beta. Emozionante il momento in cui il papà di Daniele ha raccontato diversi aneddoti dell’esperienza vissuta dal ragazzo e dalla famiglia Silvestri in Corea.

L’emozione del presidente Meroi
“Quello di oggi è uno dei momenti più belli nella vita di un amministratore – dichiara Meroi nel momento della consegna a Silvestri di un riconoscimento da parte della Provincia di Viterbo -. Mi complimento e ringrazio Daniele per i risultati da lui conseguiti, che danno lustro alla nostra terra: la Tuscia è una provincia ricca di grandi nomi dello sport nazionale e internazionale e di strutture associative come Sorrisi che Nuotano – Eta Beta, che hanno segnato il passo in ambito sportivo, sociale e valoriale non solo a Viterbo ma anche in Italia. Le istituzioni devono sostenere e collaborare con queste realtà, difendendole e supportandole, e devono soprattutto essere vicine al mondo dello sport e ai giovani che ne fanno parte”.

A giugno i campionati mondiali di nuoto
 Con l’arrivo dell’estate la città di Viterbo ospiterà i campionati mondiali di nuoto Special Olympics e la Provincia sarà in prima fila per sostenere questa importante manifestazione. “Saremo certamente presenti – conclude il presidente - sperando di celebrare di nuovo, anche in quell’occasione, Daniele e gli altri atleti che come lui hanno raggiunto successi importanti che ci rendono tutti orgogliosi”. 

 

Più letti oggi

il punto
del direttore