Neve, anziani rimasti intrappolati nell'auto

Scuole chiuse in diversi Comuni. Odissea per raggiungere Vetralla

19.01.2013 - 11:31

0

Dopo l'apparente tregua notturna nel primo pomeriggio di giovedì 17 ha ricominciato a fioccare su Viterbo e sulle frazioni vicine. I paesi della Cimina non fanno eccezione e sono stati abbondantemente imbiancati. E' quindi rinnovato l'invito alla prudenza a tutti gli automobilisti che devono viaggiare con catene o gomme termiche.
La neve ha reso inoltre necessaria la chiusura delle scuole. Venerdì 18 gennaio, tutte le strutture di ogni ordine e grado del territorio comunale, compresi i nidi comunali, resteranno chiuse. A stabilirlo l'apposita ordinanza firmata dal sindaco Giulio Marini a seguito della nevicata che sta interessando in queste ore anche la città di Viterbo.
Scuole chiuse anche a Vetralla A causa delle avverse condizioni meteorologiche, anche il sindaco di Vetralla, Sandrino Aquilani ha predisposto in data odierna l’ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per le giornate di venerdì 18 e sabato 19.
Anziani bloccati nella neve
Giovedì 17 nel tardo pomeriggio, una coppia di anziani, è rimasta intrappolata per oltre due ore all’interno della propria vettura sulla strada Cimina. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco che una volta sul posto li ha soccorsi, mettendoli in salvo. Casi come questo si sono susseguiti per tutto il giorno, ovvero di persone, ferme con la propria auto per ore, in riserva di carburante e senza via di uscita. Le autorità garantiscono che per tutta la notte saranno in azione i mezzi spargisale sulle strade.
Disagi lungo le strade di Vetralla
La neve manda in tilt il traffico. Molteplici i disagi che per tutto il pomeriggio si sono susseguiti a causa dell’intensa nevicata. Uno dei tratti più colpiti è stato quello della zona di Vetralla. Qui si è creata una lunga fila che dall’uscita della superstrada arrivava fino all’ex stabile di Mondo Convenienza. L’eccessivo il traffico di auto provenienti da Roma insieme ai rallentamenti dovuti alla neve hanno creato enormi disagi alla circolazione. Le auto sono rimaste ferme per circa due ore.
Modifiche alla circolazione ferroviaria
Continua a nevicare in maniera copiosa nella zona del viterbese. Al momento la circolazione è regolare ma, in relazione al previsto peggioramento delle condizioni meteorologiche  saranno presi i seguenti provvedimenti di circolazione relativi alle prima mattinata di domani.
Linea Roma Ostiense – Viterbo
Due treni regionali, il 7380 in partenza da Ostiense alla 5.25 e il 21927 in partenza da Bracciano alle 7.12 saranno limitati ad Anguillara. Il tratto tra Bracciano e Anguillara sarà effettuato con bus sostitutivi. Il regionale 7305 delle 7.47 da Anguillara partirà da Cesano alle 7.51 (cancellata la tratta fra Anguillara e Cesano).
Linea Roma Termini – Sulmona
Il treno 7501 delle 5.08 da Avezzano partirà da Mandela alle 5.58 (cancellata la tratta tra Avezzano e Mandela). Cancellato invece il 7322 delle 6.12 da Avezzano per Pescara.
Linea Roccasecca – Avezzano sarà chiusa
Rete Ferroviaria Italiana, Gestore dell’infrastruttura ferroviaria nazionale, comunica inoltre che, in relazione all’evolversi delle condizioni meteorologiche il servizio potrà ulteriormente ridursi.
RFI invita i viaggiatori a prestare attenzione agli annunci diffusi in stazione a tenersi informati sulla situazione della circolazione dei treni attraverso i mezzi di informazione del gruppo FS Italiane.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gentiloni: no a misure bancarie Ue, inappropriate e intempestive

Gentiloni: no a misure bancarie Ue, inappropriate e intempestive

Bruxelles (askanews) - Al suo arrivo a Bruxelles per partecipare al Consiglio europeo, il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni è intervenuto con una dichiarazione netta e durissima nella polemica contro il cosiddetto "addendum alle linee guida" della Vigilanza bancaria unica della Bce sulla gestione dei crediti deteriorati, parlando di "misure inappropriate e intempestive", che bisogna ...

 
Meno errori giudiziari con la tecnologia e le scienze forensi

Meno errori giudiziari con la tecnologia e le scienze forensi

Roma, (askanews) - Provare a ridurre gli errori giudiziari con l'aiuto delle scienze forensi. E stato questo uno degli argomenti affrontati nel corso del convegno internazionale sul tema, organizzato dall'Università Roma Tre. Alla conferenza hanno partecipato i massimi esperti mondiali, tra cui Barry Scheck, avvocato e fondatore di Innocence Project, l'associazione non profit che negli Stati ...

 
Migranti, Gentiloni: necessario concorso di risorse economiche

Migranti, Gentiloni: necessario concorso di risorse economiche

Bruxelles (askanews) - "Abbiamo preso atto con soddisfazione del voto al Parlamento europeo sui meccanismi comuni di una politica migratoria ma ci aspettiamo che oltre a rallegrarsi tutti in Europa per questi risultati cui sia anche, come il presidente Tusk chiederà ai diversi Stati membri, un concorso di risorse economiche perché il momento per consolidare i risultati è ora e se non ci sono ...

 
Maiale in Indonesia: la gaffe del ministro fa sghignazzare Putin

Maiale in Indonesia: la gaffe del ministro fa sghignazzare Putin

Roma, (askanews) -Il ministro russo dell'agricoltura ha fatto scoppiare a ridere Vladimir Putin con la sua idea di esportare carne di maiale in Indonesia, paese musulmano, durante un incontro sullo sviluppo del settore. Il minsitro, Alexander Tkachov, stava elencando i benefici dell'export della carne di maiale prendendo ad esempio la Germania: "cinque milioni e mezzo di tonnellate di maiale ...

 
Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017

Elio e le storie tese si sciolgono

Musica

Elio e le storie tese si sciolgono

"Ci vuole l'intelligenza di capire di essere fuori dal tempo. Youtuber, rapper, influencer: queste sono le persone che parlano ai giovani oggi. Staremo insieme fino al 2017, ...

18.10.2017

La fiction "I Medici" è tornata a Viterbo: c'è pure Raoul Bova

Televisione

La fiction "I Medici" è tornata a Viterbo: c'è pure Raoul Bova

La fiction “I Medici” è tornata a Viterbo. Lunedì mattina, infatti, sono ripartite le riprese della serie televisiva (che già in passato aveva toccato il capoluogo della ...

17.10.2017