Torna il tradizionale "Focarone" a Bagnaia per festaggiare San'Antonio

Il sacro fuoco che arderà durante la celabrazione in piazza è in preparazione. Il 13 festa nelle 4 zone della città, il 16 l'accensione e il 17 la santa messa e la benedizione degli animali

07.01.2013 - 14:58

0

Ogni 16 gennaio piazza XX settembre di Bagnaia per la celebrazione di Sant'Antonio Abate si illumina a giorno, sovrastata dallo scintillare dell’immensa pira. Una settimana dopo i volontari sono già all’opera per l’edizione successiva del "Focarone" e "focaroli".
Un sacrificio che solo un bagnaiolo può capire, come spiega il presidente del 2012 Andrea Milioni: "Un lavoraccio in effetti – confessa – ma senza dubbio una grande soddisfazione. È la nostra ricorrenza più sentita, siamo un gruppo di 70 persone che si muove con un unico obiettivo. Non importa a quale contrada si appartiene, ci si vede la mattina presto e si sta spalla a spalla per 365 giorni".
L'accensione del fuoco è prevista per mercoledì 16, domenica 13 però verranno celebrate a dovere le 4 zone con una giornata intera che parte alle 9 di mattina con la gara ciclistica e termina nel pomeriggio tra giochi popolari, premiazioni, animazione per bambini e degustazione di pizzette fritte. È previsto anche un menù a sostegno dell’iniziativa nei due principali ristoranti. Tre giorni dopo invece si parte con il mercatino dell’antiquariato, artigianato e prodotti tipici. Sarà poi la volta degli sbandieratori di Viterbo e del corteo medievale di Bagnaia.
Alle 18.30 il sacro fuoco prenderà vita, e ancora cena tipica e concerto tra le fiamme della band ska Maleducazione Alcolica che aprirà ai cugini romani Radici nel Cemento, sui palcoscenici dello Stivale dal lontano '93. Giorgio Spriano e compagni chiuderanno la lunghissima notte di festeggiamenti.
Si passa infine al 17, con la celebrazione mattutina della santa messa e la benedizione degli animali. A seguire degustazione gratuita di Cavallucci (dolce che si rifà alla tradizione popolare) e cioccolata calda. Animazione e passeggiata su pony per i bambini.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Belen super sexy in lingerie, boom su Instagram

Belen super sexy in lingerie, boom su Instagram

Fa il boom su Instagram il video in cui Belen accenna qualche passo di danza, in lingerie, sulle note di Despasito. Sono quasi un milione le visualizzazioni per il filmato postato dalla stessa showgirl che ancheggia in modo molto sensuale.

 
Elton John ha rischiato di morire
Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la settimana scorsa sul volo di ritorno da Santiago del Cile. Ricoverato in terapia intensiva a Londra l'artista, 70 anni, ora sta meglio ed è a casa, ma ha dovuto annullare un paio di concerti negli Stati Uniti. Il ritorno ...

 
Addio bottigliette, arriva Ooho l'acqua in capsula

Addio bottigliette, arriva Ooho l'acqua in capsula

Un futuro senza bottigliette di plastica è possibile secondo gli ingegneri e i ricercatori di Skipping Rocks Lab che hanno brevettato Ooho, delle sfere commestibili che somigliano a gocce d'acqua.

 
Damien Hirst a Venezia: tutto è vero, anche il contrario

Damien Hirst a Venezia: tutto è vero, anche il contrario

Venezia (askanews) - C'era una volta. Comincia così, come le favole e come i miti, la storia dell'ultimo, enorme progetto di Damien Hirst, maestosamente svelato a Palazzo Grassi e Punta della Dogana a Venezia, la città che unisce il drammatico fascino di un impossibile mondo di bellezza decadente e l'autorigenerante energia dell'arte contemporanea, naturalmente impersonata dalla Biennale. ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Caprarola

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Domenica 2 aprile come ogni prima domenica del mese l'ingresso allo splendido Palazzo Farnese di Caprarola era gratuito e aperto a tutti. Una ghiotta occasione per ammirarne le ...