Al "Ruffini" la festa dei diplomi

La dirigente Maria Antonietta Bentivegna ai ragazzi: "Fate tesoro dei valori con cui siete stati formati"  

24.12.2012 - 17:58

0

Il liceo scientifico Ruffini rende omaggio agli studenti diplomati nel- l’anno scolastico 2012-2012. La cerimonia di consegna dei diplomi si è svolta lo scorso giovedì presso l’aula magna del rettorato dell’Università della Tuscia dove i 120 ex alunni so- no stati premiati pubblicamente. Una tradizione che si ripete ormai da quattro anni e con la quale il noto liceo viterbese intende sottolineare il senso di continuità con cui si vuole introdurre questi ragazzi ad un futuro di studio e di lavoro che ci si augura proficuo di soddisfazioni. La Dirigente Maria Antonietta Bentivegna, anche lei ex alunna del Liceo, nel saluto introduttivo ha evidenziato la for- za del senso di appartenenza che continua a legare gli studenti alla scuola che hanno appena lasciato, racco- mandando di mantenere ben saldi quei principi nei quali sono stati for- mati, auspicando che tali valori sia- no un punto di riferimento costante nella loro vita. Tutti gli studenti diplomati hanno ricevuto un gagliardetto della scuola, per rammentare il loro significativo passaggio al Liceo “Ruffini”, ed una pergamena con frasi ed aforismi, con la quale preside ed insegnanti hanno voluto dare le ultime raccomandazioni agli studenti per il loro “viaggio” verso il futuro. Ai 12 ragazzi che hanno conseguito una va- lutazione conclusiva di 100/100 sono stati offerti anche dei volumi, pregevoli pubblicazioni della Fondazione Carivit. Lo studente Emanuele Pizzi, che ha conseguito l’ottima valutazione di 100/100 e lode, ha ricevuto un’elegante targa in argento, ma an- che una gigantesca banconota da 500 euro, stampata in proprio dal liceo e consegnata dalla preside, a sottolineare il carattere cordiale e disinvolto della manifestazione. Ecco nomi dei ragazzi diplomati. Per la sezione A: Altieri Orazio Dario Antonio, Aquilanti Riccardo, Bocci Giulia, Caporali Chiara, Cardillo Piccolino Silvia, Devoti Eleonora, Domenici Laura, Ferrelli Leonardo, Giannini Roberto, Miralli Alessandro, Moretti Federico, Paesani Francesco, Prugnoli Andrea, Prugnoli Anna Lisa, Ronchini Alessio, Russano Tommaso, Sacripanti Simone, Senni Metella, Tosini Giovanni. Per La Sezione B: Allegrini Giuseppe, Belardo Ilaria, Berti Fulvia, Bonsignori Leonarda, Borgi Simone, Cianotti Roberta, D’alessandro Gian Marco, D’angelo Francesco, De Carli Giuseppe, Gionfra Simona, Gliozzi Maria Laura, Izzo Debora, Manca Claudia, Mariani Francesca, Mari- no Daniele, Negrotti Federico, Ottaviani Paolo Silvio, Petti Antonietta, Pizzi Emanuele, Santini Erika, Selvaggini Desiree, Taruffi Simone, Tomassucci Giovanni, Torelli Antonio, Vinciguerra Filippo. Per La Sezione C:BallarèFederico,BernardiniFederico, Braguti Cristina, Cardarelli Alessandro, Corsi Agnese, Lorenzini Dario, Mariani Jasmine, Marino Francesco Paolo, Marrone Antonio, Meroi Andrea, Pagnanelli Alessandro, Petti Maria Rita, Rubini Nicolò, Sacripanti Giulia, Santucci Luca, SelvagginiLorenzo,TamantiniChri- stian. Per la sezione D: Burla Alessandro, Calamanti Maurizio, Cantani Guglielmo, Capati Fabrizio, Cari- nella Giordano, Carvone Riccardo, Faraglia Elena, Fortini Mirko, Frateiacci Matilde, Giovagnoli Marco, Gubbiotti Ilaria, Ippoliti Sara, Ovidi Eleonora, Pennazzi Vanessa, Perugini Elia, Picca Antonella, Sora Luca, Spina Alessandra, Tarantino Sara, Turchetti Matteo, Turnea Ionela Cosmina, Zolla Ilaria. Per la sezione E: Aquino Davide, Barillaro Matteo, Bigini Valentina, Casillo Lorenzo, Falcinelli Federico, Falcinelli Luca, Kandamulla Arachchige Camilla, Lanzetti Ester Maria, Malfè Caterina, Montesi Marco, Piacentini Simone, Pompa Salvatore, Scocchera Simone, Storcè Michela, Tascio Dario, Tavernelli Daniele, Telli Sara, Trevi Erika, Valentini Chiara. Per la sezione F: Bertini Alessia, Ciampi Louise, Ercoli Leonardo, Franco Novella, Grottanelli Lucia, Meccariello Mar- co, Mellaro Simone, Morucci Martina, Oguntimirin Tokunbo Martino, Parenti Federica, Polidori Luigi, Ruchini Mattia, Sanjary Fiammetta Sharare, Segantini Matteo, Siena Giulia, Soldatich Roberto, Sorge Si- mone, Spalletta Matteo, Tozzi Ros- sella, Troili Guglielmo. Per la sezione G: Benedetti Jessica, Bracci Maria Rita, Calian Vicentiu, Calisti Flavia, Ceccarelli Tommaso, Ceccolongo Cesare, Cetrini Giorgio, CetriniMat- teo, Corsi Valentina Maria, Delre Annalisa, Fabbri Giuliano Maria, La Bella Eleonora, Marchini Claudia, Marian Anna, Oddo Benedetta, Pacelli Lorenzo, Pascucci Giulio, Pietretti Miriana, Spoltore Maria Elena e Valentini Michele.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Belen super sexy in lingerie, boom su Instagram

Belen super sexy in lingerie, boom su Instagram

Fa il boom su Instagram il video in cui Belen accenna qualche passo di danza, in lingerie, sulle note di Despasito. Sono quasi un milione le visualizzazioni per il filmato postato dalla stessa showgirl che ancheggia in modo molto sensuale.

 
Addio bottigliette, arriva Ooho l'acqua in capsula

Addio bottigliette, arriva Ooho l'acqua in capsula

Un futuro senza bottigliette di plastica è possibile secondo gli ingegneri e i ricercatori di Skipping Rocks Lab che hanno brevettato Ooho, delle sfere commestibili che somigliano a gocce d'acqua.

 
Damien Hirst a Venezia: tutto è vero, anche il contrario

Damien Hirst a Venezia: tutto è vero, anche il contrario

Venezia (askanews) - C'era una volta. Comincia così, come le favole e come i miti, la storia dell'ultimo, enorme progetto di Damien Hirst, maestosamente svelato a Palazzo Grassi e Punta della Dogana a Venezia, la città che unisce il drammatico fascino di un impossibile mondo di bellezza decadente e l'autorigenerante energia dell'arte contemporanea, naturalmente impersonata dalla Biennale. ...

 
A Tokyo Maria Grazia Chiuri presenta la collezione Dior

A Tokyo Maria Grazia Chiuri presenta la collezione Dior

Roma, (askanews) - A Tokyo la collezione Dior è sul tetto di un grande magazzino a Ginza. La stilista Maria Grazia Chiuri: "Sono stata diverse volte in Giappone in passato, è un paese bellissimo. Adoro le sue creazioni artigianali. Sono piene di umanità e in questo sono vicine alla cultura francese e alla mia cultura italiana. Lavoro in questa compagnia con lo stesso atteggiamento. Rispetto il ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Caprarola

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Domenica 2 aprile come ogni prima domenica del mese l'ingresso allo splendido Palazzo Farnese di Caprarola era gratuito e aperto a tutti. Una ghiotta occasione per ammirarne le ...