Il vescovo Fumagalli in visita nel centro anziani di Montefiascone

"Voi  anziani siete molto importanti  e preziosi nella società per l’aiuto e i consigli continui che date alle famiglie essendo  ancora carichi e ricchi di principi umani e morali"

21.12.2012 - 16:09

0

"Accoglienza, bene comune, amore e santo Natale" questi i temi  analizzati, come un filo conduttore,  dal vescovo monsignor Lino Fumagalli nel pomeriggio di giovedì 20 nell’omelia della Santa messa celebrata nel Centro anziani di Montefiascone. Tuttavia quello che ha colpito maggiormente i presenti  è stata la successiva disponibilità del vescovo  a disputare una partita a carte, a scala 40,   in coppia  con il vice sindaco Nando Fumagalli contro due soci. Una cosa mai accaduta  che ha entusiasmato tutti gli  anziani. Una sintesi del meraviglioso pomeriggio: ad attendere il vescovo nella sede in via Bandita, oltre duecento persone, il vice sindaco Nando Fumagalli, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, i volontari dell’Asvom, della Solidarietà Falisca, alcuni giovani  trombettieri del Corteo Storico e la Corale di S.Margherita. Lino Fumagalli non appena arrivato ha salutato tutti i “giovanotti” tra le acclamazioni generali.  Poi ha celebrato la Santa Messa coadiuvato dal decano  Luciano Trapè e  da don Agostino Ballarotto durante la quale  ha spiegato l’importanza degli anziani e lo spirito sempre attuale del Natale. "Voi  anziani -ha detto - siete molto importanti  e preziosi nella società per l’aiuto e i consigli continui che date alle famiglie essendo  ancora carichi e ricchi di principi umani e morali.  Voi anziani siete anche una ricchezza per i giovani perché  trasmettete dei  valori basilari per la vita come  la fede. I vostri nipoti avranno appreso sicuramente da voi l’importanza della stessa  fede e  della preghiera. I valori da trasmettere con il vostro stile di vita è la positività  perché  il Signore ci vuole bene. Siete la testimonianza di valori che hanno fatto grande la vostra vita".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Immigrazione, Tusk e Juncker chiedono ai leader Ue più risorse

Immigrazione, Tusk e Juncker chiedono ai leader Ue più risorse

Bruxelles (askanews) - Durante il Consiglio europeo a Bruxelles, il presidente Donald Tusk ha elogiato l'impegno dell'Italia nell'arginare i flussi migratori, una situazione che sta migliorando, e ha chiesto ai leader degli Stati Ue più fondi per i prossimi anni. "L'Italia ci aiuta, e noi dobbiamo fare altrettanto con l'Italia", ha detto Tusk. Anche il presidente della Commissione europea, ...

 
Vertice Ue, Tusk: nessuno spazio per intervento Ue in Catalogna

Vertice Ue, Tusk: nessuno spazio per intervento Ue in Catalogna

Bruxelles (askanews) - Non esiste "alcuno spazio" per un intervento dell'Unione Europea nella crisi politica catalana: lo ha dichiarato il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, in una conferenza stampa tenuta in occasione dell'apertura del vertice dei 27 a Bruxelles. "La nostra posizione, delle istituzione e degli stati membri, è chiara, formalmente non vi è alcuno spazio per un ...

 
L'altra faccia delll'America: tre mostre politiche su Chicago

L'altra faccia delll'America: tre mostre politiche su Chicago

Milano (askanews) - L'altra faccia del sogno artistico del Novecento americano. Seguendo i percorsi mai banali del suo curatore Germano Celant, Fondazione Prada presenta nella sua sede di Milano un trittico di mostre concentrate su Chicago, dopo aver esplorato Los Angeles con le mostre su William Copley e i Kienholz, che restituiscono il senso delle cosiddette "second cities" americane. E dunque ...

 
ABB: studenti in fabbrica per vedere il lavoro del futuro

ABB: studenti in fabbrica per vedere il lavoro del futuro

Dalmine (askanews) - Una giornata in fabbrica per lanciare uno sguardo sui lavori e le tendenze tecnologiche e produttive dell'immediato futuro. E' il Secondary Technical School Day - o STS Day - organizzato a Dalmine da ABB: una giornata di studio e incontri dedicata ai ragazzi degli istituti tecnici della provincia di Bergamo. "Durante questa giornata - spiega Paolo Perani, Strategic Business ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017

Elio e le storie tese si sciolgono

Musica

Elio e le storie tese si sciolgono

"Ci vuole l'intelligenza di capire di essere fuori dal tempo. Youtuber, rapper, influencer: queste sono le persone che parlano ai giovani oggi. Staremo insieme fino al 2017, ...

18.10.2017