Una Protezione civile da 30 e lode

Un anno impegnativo che ha visto i volontari affrontare diverse emergenze, tra cui le operazioni a novembre nelle cittadine alluvionate di Montalto di Castro e di Albinia

20.12.2012 - 15:44

0

Formazione, prevenzione, intervento nelle calamità: sono i tre ambiti in cui si è realizzata nel 2012 l’azione del gruppo della Protezione Civile comunale di Tarquinia. Un anno particolarmente impegnativo che ha visto i volontari affrontare l’emergenza neve a febbraio, portare aiuti umanitari in primavera alle popolazioni emiliane terremotate, garantire in estate una costante attività di antincendio e di primo soccorso in mare, e operare a novembre nelle cittadine alluvionate di Montalto di Castro e di Albinia. "Quest’amministrazione ha voluto ricreare una struttura in grado di operare su più fronti - dichiara il sindaco Mazzola - in questi anni è cresciuta e si è rafforzata. Le recenti operazioni di soccorso svolte a Montalto di Castro e ad Albinia ne sono una dimostrazione". Il gruppo della Protezione Civile comunale è composto da 60 volontari e ha in dotazione un gommone anfibio, mahindra attrezzati per lo spegnimento di incendi, mezzi dotati di lama per garantire la viabilità in caso di presenza neve o di fango e detriti. Oltre alle emergenze, gran parte dell’impegno è rivolto alle attività di prevenzione, formazione dei volontari, informazione della popolazione, con particolare riguardo per gli studenti delle scuole medie inferiori e superiori, e alle esercitazioni per le simulazioni di emergenze. "Si pensa spesso che la Protezione Civile sia operativa solo in caso di disastri per prestare soccorso - dichiara il coordinatore Volfango Viola - non è così, perché molto tempo è dedicato alle attività di prevenzione, informazione ai cittadini e addestramento del personale. A Tarquinia abbiamo un sistema di Protezione Civile efficiente, che coinvolge anche altre importanti realtà del mondo del volontariato".  

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Belen super sexy in lingerie, boom su Instagram

Belen super sexy in lingerie, boom su Instagram

Fa il boom su Instagram il video in cui Belen accenna qualche passo di danza, in lingerie, sulle note di Despasito. Sono quasi un milione le visualizzazioni per il filmato postato dalla stessa showgirl che ancheggia in modo molto sensuale.

 
Elton John ha rischiato di morire
Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la settimana scorsa sul volo di ritorno da Santiago del Cile. Ricoverato in terapia intensiva a Londra l'artista, 70 anni, ora sta meglio ed è a casa, ma ha dovuto annullare un paio di concerti negli Stati Uniti. Il ritorno ...

 
Addio bottigliette, arriva Ooho l'acqua in capsula

Addio bottigliette, arriva Ooho l'acqua in capsula

Un futuro senza bottigliette di plastica è possibile secondo gli ingegneri e i ricercatori di Skipping Rocks Lab che hanno brevettato Ooho, delle sfere commestibili che somigliano a gocce d'acqua.

 
Damien Hirst a Venezia: tutto è vero, anche il contrario

Damien Hirst a Venezia: tutto è vero, anche il contrario

Venezia (askanews) - C'era una volta. Comincia così, come le favole e come i miti, la storia dell'ultimo, enorme progetto di Damien Hirst, maestosamente svelato a Palazzo Grassi e Punta della Dogana a Venezia, la città che unisce il drammatico fascino di un impossibile mondo di bellezza decadente e l'autorigenerante energia dell'arte contemporanea, naturalmente impersonata dalla Biennale. ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Caprarola

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Domenica 2 aprile come ogni prima domenica del mese l'ingresso allo splendido Palazzo Farnese di Caprarola era gratuito e aperto a tutti. Una ghiotta occasione per ammirarne le ...