Consegna attestati del corso di formazione per operatori di asili nido

 Bianchini: "La dimostrazione che i soldi pubblici vengono impiegati bene"

17.12.2012 - 18:01

0

"Sono davvero felice di essere qui oggi perché concludiamo in maniera positiva un percorso cominciato insieme". Così l’assessore alla Formazione e Politiche sociali, Paolo Bianchini è intervenuto durante la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione al corso di formazione per educatrici degli asili nido viterbesi, organizzato dalla Provincia di Viterbo in collaborazione con la Ausl di Viterbo. All’iniziativa, insieme alle tante operatrici degli asili nido e all’assessore Bianchini, hanno partecipato il dottor Massimo Palumbo, direttore dell’Unità operativa di Pediatria dell’ospedale Belcolle, e la dottoressa Elisabetta Calabrò. Il programma del corso, finanziato dal Fondo sociale europeo, ha previsto la riqualificazione di 120 educatrici degli asili nido, pubblici e privati, dell’intera provincia di Viterbo, attraverso la realizzazione di seminari formativi di 180 ore riguardanti programmazione pedagogica, programmazione arte-terapeutica, legislatura corrente e puericultura. Obiettivo del progetto, quello di consolidare una professionalità specifica, attenta nel contempo al bambino e alla sua famiglia, consapevole delle complesse dinamiche relazionali quotidianamente messe in atto fra sé e il bambino, capace di operare quindi in diversi ambiti; una professionalità che sappia coniugare ciò che è relazionale con ciò che è sociale e cognitivo. "Voglio ringraziare tutti voi perchè avete reso possibile questa iniziativa formativa – dichiara Bianchini prima di procedere alla consegna degli attestati - quando mi è stato proposto il corso, ho capito subito che si trattava di una richiesta importante, ma abbiamo trovato qualche difficoltà burocratica poi superata brillantemente dagli uffici del mio assessorato e dalle professionalità intervenute nella progettazione del corso stesso. Per anni la formazione da parte della Provincia di Viterbo è stata erogata per spot, secondo sensazioni del momento, e non sempre ha risposto ad un reale fabbisogno sul territorio. Quando la giunta Meroi si è insediata, abbiamo dato vita ad un’indagine sulle reali esigenze riguardanti il mondo del lavoro, ed è subito emersa una grande richiesta di personale qualificato che si occupasse di bambini e anziani. Grazie all’intervento della Provincia, oggi le famiglie possono per esempio scegliere i propri collaboratori nell’albo provinciale per baby sitter e badanti, così da agevolare la ricerca di chi ha bisogno di un aiuto in caso, combattendo al tempo stesso il lavoro nero".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Napoli (askanews) - Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella ha presenziato, in piazza del Plebiscito a Napoli, alla cerimonia del giuramento di 90 nuovi allievi della scuola militare della Nunziatella in occasione dei 230 anni dalla fondazione della prestigiosa scuola militare, voluta dal Re Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787. Erano presenti anche il ministro della Difesa, Roberta ...

 
Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Parigi (askanews) - Il premier dimissionario libanese, Saad Hariri è stato accolto all'Eliseo dal presidente francese Emmanuel Macron, che gli ha riservato gli onori della Guardia Repubblicana, a sottolineare che per la Francia non si tratta di un premier decaduto, ma ancora in carica. Il 4 novembre 2017, l'annuncio delle sue dimissioni, aveva innescato le accuse che fosse trattenuto nel Paese ...

 
Elisa Anzellotti balla con "Ludi Scaenici" e presenta il suo libro sulla storia della danza

Cultura

Elisa Anzellotti balla con "Ludi Scaenici" e presenta il suo libro sulla storia della danza

Si è svolto a Roma, nella prestigiosa cornice del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, il concerto dei Ludi Scaenici, gruppo musicale che da decenni studia e diffonde la ...

18.11.2017

Ambra e Max, luna di miele a Venezia

Gossip

Ambra e Max, luna di miele a Venezia

La foto pubblicata dal periodico "Chi" è la prova provata che il rapporto fra Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri si sta sempre più saldando. Dopo che lei è andata a ...

14.11.2017

Frizzi è tornato a casa

Il fatto

Frizzi è tornato a casa

Fabrizio Frizzi ha lasciato l'ospedale. Lo stretto riserbo sulle condizioni di salute del conduttore colpito da malore il 24 ottobre continua, ma Carlo Conti, durante un ...

06.11.2017